Contenuto principale

giorno memoria 2020

Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche dell'Armata Rossa abbatterono i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz rivelando per la prima volta al mondo tutto l'orrore del genocidio nazista. Il Giorno della Memoria è istituito dall'ONU per commemorare le vittime del nazismo, dell'Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati.

In occasione di questa importante ricorrenza, l'Istituto Comprensivo Cavallermaggiore ha organizzato una serie di iniziative e attività con lo scopo di ricordare e sensibilizzare: letture, filmati, incontri e riflessioni che hanno coinvolto gli alunni e i docenti di ciascun plesso.

banner spinato

Scuola Primaria Cavallerleone

In occasione del Giornata della Memoria sono state affrontate alcune tematiche legate all’Olocausto e al relativo periodo storico.

Inizialmente l’insegnante ha individuato le preconoscenze dei bambini attraverso un’attività di circle time, in cui gli alunni di terza, quarta e quinta hanno esposto ciò che sapevano in materia e hanno riflettuto collettivamente sulla tragedia e le ingiustizie che perseguitavano gli Ebrei. Successivamente, solo con le classi quarta e quinta, è seguito un approfondimento sulla figura di Hitler e un excursus storico per comprendere meglio i fatti e per collocarli in un determinato periodo della storia.

Un’altra giornata è stata dedicata a tutti i bambini affrontando brevemente la storia di Anna Frank e la pubblicazione del suo diario come testimonianza storica (lettura di alcune pagine del diario).

Attraverso la lettura del diario abbiamo cercato di far emergere le emozioni provate dei bambini immedesimandosi nella protagonista.

In conclusione, durante la mattinata del 27 gennaio, gli alunni di quarta e di quinta hanno visionato il film “La vita è bella” con la guida dell’insegnante attraverso commenti durante le scene più toccanti.

 

 Scuola Primaria Caramagna Piemonte

Attività svolte in occasione del 27 gennaio:

Classi 3 A/B: lns. Osella
Lettura a puntate del libro “Un cuore da Leone” di Lia Levi. Il libro racconta la vita quotidiana della comunità ebrea, a Roma, all’epoca delle leggi razziali, il tutto visto attraverso gli occhi di Leone, un bambino ebreo di 9 anni.

Classi 4 A/B: Ins. Soranna
Visione del film “La vita è bella”. Al termine del film conversazione in classe sul tema del film.

Classi 5 A/B: Ins. Cagnazzo
Visione del documentario “Le poesie e i disegni dei bambini del ghetto – lager di Terezin”. Conversazione per esprimere riflessioni sul contenuto della realtà documentata e relative considerazioni scritte. Lettura di scritti, poesie composte dai bambini del lager: “A Terezin”, “La farfalla”. Discorso conclusivo con propositi e proposte da parte degli alunni.

Ins. Piumetto (IRC)
In tutte le classi: conversazione sul perché si ricorda il 27 gennaio.
Classi 1 A/B, 2 A/B, 3 A/B: integrazione della conversazione con schede da colorare.
Classi 4 A/B: integrazione con una scheda che ricorda i campi di concentramento, scelta dagli alunni; allestimento di un cartellone da esporre in classe.
Classi 5 A/B: integrazione con una scheda sulla legge del 1 luglio 2000, n.177, art. 1-2 e lettura di un articolo de La Stampa del 1938, in cui si parla dell’esclusione dalle scuole dei bambini e degli insegnanti ebrei.

 

Scuola Primaria Cavallermaggiore

In occasione della “Giornata della Memoria” le classi del plesso Sobrero, dalla prima alla quarta, hanno affrontato l'argomento, a seconda della fascia di età degli alunni, attraverso lettura di fiabe, visione di cartoni animati a tema e ascolto di canti.

Le classi quinte hanno assistito alla proiezione del film “La vita è bella” presso la sala Turcotto della città. I ragazzi si sono espressi in classe sulla tematica dell’Olocausto mediante letture, discussioni collettive e produzione di materiale grafico a supporto delle loro riflessioni e considerazioni su un periodo storico così buio che, purtroppo, supporta ancora ideologie razziste e intolleranti.

Gli alunni delle classi terze, quarte e quinte del Sobrero hanno riflettuto sulla Giornata della memoria.

andra tati

 

Scuola Primaria Murello

Tutte le classi hanno visionato il film "La stella di Andra e Tati" seguito da una riflessione;
lettura di alcuni passi del diario di Anna Frank;
realizzazione del ritratto di Anna Frank in pixel art;
realizzazione di segnalibri della memoria.
Le classi terza, quarta e quinta hanno visionato il film "La vita è bella".


banner spinato

Scuola Secondaria Caramagna

In occasione della Giornata della Memoria, sono state svolte una serie di attività che hanno coinvolto tutte le classi:
la 1^A ha visionato il cartone animato "La stella di Andra e Tati", seguito da una breve riflessione sul significato della Shoah;
la 3^A ha visionato il filmato "Auschwitz: Drone video of Nazi concentration camp - BBC News" seguito da una riflessione sul razzismo ed una visita virtuale attraverso il sito ufficiale del campo;
durante le ore di educazione motoria, le calssi Prime hanno trattato il tema "Gli atleti dell'Olocausto", le classi Seconde i casi di Arpad Weitz, Matthias Sindelar e la squadra dell'Ajax, e le classi Terze "Lo sport e la propaganda nei regimi totalitari";
le classi 2^B e 3^B, hanno vissuto un'esperienza didattica attraverso alcune testimonianze della Shoah, assemblando una serie di materiali (documenti scritti, fotografie, interviste e disegni);
la classe 3^B ha visionato un video di Francine Christophe in lingua originale (francese);
la classe 3^A ha realizzato una sintesi della vita di Anne Frank (in francese) ed ha visionato "Le Grenier de Sarah".

 

Scuola Secondaria Cavallermaggiore

In occasione della Giornata della Memoria, le classi Terze hanno partecipato all'incontro con Lino Lantermino, studioso del genocidio del popolo ebraico e della persecuzione delle minoranze religiose durante il regime nazista, l'incontro promosso dall'Amministrazione Comunale di Cavallermaggiore, si è svolto presso la Sala Turcotto.

Le classe 3C ha svolto un'analisi dei "Racconti della Memoria" di testimoni sopravvissuti alla Shoàh, in particolare tratti da Primo Levi, Anne Frank, Judith Kerr, Louis Malle.
Gli alunni hanno visionato film relativi alle conseguenze delleleggi razziali: "Arrivederci ragazzi" e "Il pianista", seguite da conversazioni guidate sui temi emersi.

La classe 1B ha studiato la poesia "Se questo è un uomo" di Primo Levi.

banner spinato